SDIR:     SDIR
 

Descrizione del servizio di factoring

Il factoring è uno strumento finanziario flessibile che combina un ampia gamma di servizi, la combinazione dei quali dipende dalle esigenze individuali dell’azienda, per garantire un’ottimizzazione degli scambi commerciali e per aumentare I benefici sia per gli acquirenti che per i fornitori.

L’inclusione del Factor non interferisce con le buone relazioni commerciali ma, al contrario, rende l’offerta del fornitore molto più competitiva, aiutandolo ad estendere i termini di pagamento o a incrementare il numero dei possibili fornitori. Eliminando gli effetti negativi dei pagamenti dilazionati, Banca IFIS, grazie all’anticipo fino all’100% del credito, aiuta il fornitore a risolvere i propri impegni più velocemente e, allo stesso tempo, dà l’opportunità di negoziare sconti sugli acquisti. Coinvolgere IFIS nelle transazioni può influenzare positivamente la posizione dei fornitori, specialmente nelle loro relazioni con le grandi aziende acquirenti, e potrà disciplinare anche gli accordi con quelli più piccoli.

Factoring assolve a tre funzioni principali:
  • l’amministrazione del credito: contabilità, monitoraggio delle posizioni, verifica della correttezza di bilancio;
  • il finanziamento dell’attività: anticipo di fondi a fronte delle fatture;
  • la protezione del credito: trasferimento del rischio di insolvenza alla società di factoring.
L’accordo di Factoring è siglato da due o tre parti coinvolte nell’intera transazione – il fornitore e il factor - e copre la cessione delle fatture emesse dal fornitore al buyer. In alcuni casi (factoring indiretto), la cooperazione prende avvio dall’azienda acquirente dei beni o servizi, che necessita di più tempo per saldare il proprio debito. Tuttavia, per trasferire le fatture al factor, è richiesto l’accordo con il fornitore.

A chi è diretto

Il factoring può essere utilizzato dalle aziende operanti nel settore b2b, che producono beni, compiono operazioni commerciali e offrono servizi. I benefici più significativi riguardano le imprese che:
  • agiscono in settori nei quali i lunghi termini di pagamento sono l’abitudine;
  • hanno termini di pagamento molto brevi imposti dai propri fornitori rispetto a quelli che si applicano agli acquirenti;
  • hanno andamenti di vendita stagionali variabili;
  • stanno cominciando nuove relazioni commerciali;
  • stanno intensificando il volume delle proprie attività e il livello di turnover;
  • cooperano con imprese all’estero;
  • fanno investimenti;
  • vogliono migliorare i loro indici e rendiconti finanziari;
  • non hanno accesso ad altre fonti di finanziamento a causa del loro limitato merito creditizio.

Il costo del servizio di Factoring

I costi di Banca IFIS sono stabiliti sulla base di parametri individuali, presentati dai potenziali clienti.